Menù delle pagine
FacebookRss

Novità, consigli, suggerimenti dal mondo dei profumi e della cosmesi

Menù delle categorie

Pubblicato il 8.1.2016 in Novità, Profumi, Profumi da donna, Profumi da uomo | 2 commenti

Kenzo: Eau Par Intense Pour Femme

Kenzo: Eau Par Intense Pour Femme

Nonostante sia inverno e tutto sta per dormire, il mercato profumato è, per fortuna, pieno di vita.

Oggi tocca a Kenzo che ci presenta le sue novità. Il profumo l’Eau Par Kenzo è già conosciuto, la sua sorella più piccola è più impudente e intensa. L’Eau Par Intense Pour Femme pone l’accento su patchouli. Grazie a questo accordo la fragranza appartiene piuttosto alle fragranze orientali però riesce a mantenersi la sua leggerezza.

/var/www/parfimo.it/public/wp content/uploads/943401313 uvodka

L´Eau Kenzo Intense

La composizione olfattiva si sviluppa intorno alle note di mela rossa, giglio e peonia. La combinazione di queste essenze crea l’Eau Par Intense Pour Femme che è abbastanza leggera e delicata ma come ho già scritto è arricchita con patchouli.

Esiste anche la versione maschile – l’Eau Par Intense Pour Homme – che con la versione femminile fanno una bella coppia armonica. Gli uomini godono di un mix fresco di limetta, basilico, vetiver e cedro. Il risultato è una fragranza un pocchettino floreale arricchita di pelle e menta.

/var/www/parfimo.it/public/wp content/uploads/661691997 1804386505 kenzo leau intense 630x210

Kenzo

La persistenza di tutti e due profumi è buona. Se li mettete la sera, all’indomani non potrete mettere un altro profumo perché si sente ancora un po’ ;-).

(La prima foto è disponibile su: http://bit.ly/1TF3FO5, [cit. 2015-01-06]).

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Caterina

Ciao a tutti. Mi chiamo Caterina, qualche volta i miei amici mi chiamano Caterina Pazzarellina. Sona una ragazza positiva, sorridente e spontanea. Ho una vera passione per i profumi e la cosmetica e così ho deciso di aprire questo blog in cui vorrei condividere le cose nuove, i miei suggerimenti ecc.

Aktualizováno:

2 Commenti

    • Ciao Mari, assolutamente vale la pena di provarlo.

Inserire il commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *