Christian Dior: uno sguardo alle origini e al successo

25 5
Dior

Chi era Christian Dior? E perché questa maison francese è riuscita a rendere immortali i propri prodotti? Vediamo insieme la storia di Dior.

Christian Dior

Christian Dior nasce in un piccolo paese di nome Granville nel nord della Francia nel lontano 1905. E' il secondogenito di una famiglia di cinque figli, da ragazzo vive a Parigi. Il piccolo Christian voleva diventare un architetto invece cede alle insistenze di suo padre e si iscrive all'Ecole des Sciences Politiques per mantenere la promessa che un giorno avrebbe intrapreso la carriera diplomatica. In questo caso vale: L'uomo propone e Dio dispone. I suoi interessi artistici vincono e dopo la laurea Christian apre una piccola galleria d'arte in cui espone le opere di Pablo Picasso, Max Jacob e altri. Il periodo brutto nella sua vita è intorno all'anno 1931 quando muoiono i suoi genitori ed l'azienda paterna ha crollo finanziario. Il futuro stilista chiude la galleria e per sopravvivere è costretto a vendere i suoi schizzi alle case di moda. Nel 1935 ottiene la possibilità di lavorare come illustratore presso la rivista Figaro, negli anni successivi viene assunto come assistente di disegno. Nel 1946 Christian fonda la sua casa di moda.

Perché i suoi disegni sono diventati così popolari?

Disegna gli abiti ispirati dalle donne nobili del fine Ottocento. E' stato rivoluzionario, apportando femminilità nella moda creando le ampissime gonne a ruota.

Durante la seconda guerra mondiale va a servire nel fronte. Christian Dior conquista il mondo della moda ma purtroppo la sua vita privata non è molto fortunata. Nel 1957 Christian Dior si reca in Italia, precisamente a Montecatini, per una cura dimagrante perché voleva piacere. Lì il grande stilista francese, all'età di 52 anni, muore a causa di una crisi cardiaca.

"Il profumo è il complemento indispensabile della personalità femminile, è il tocco finale di un abito." Christian Dior

 

I prodotti Dior

La maison francese vende non solo abiti e accessori ma anche profumi. I profumi firmati di Dior offrono lo spirito dell'epoca in cui lo stilista ha vissuto. Le donne, stufe della guerra e aperte al nuovo, volevano qualcosa di diverso. Nella moda sono state coccolate da metri e metri di stoffe, nel mondo profumato sono state avvolte da essenze puramente femminili.

 

Accedi

Password dimenticata? Ti inviamo una nuova password.
È la prima volta che accedi qui? Crea il tuo account.