Balsami EOS conquistano le labbra

29 5
EOS

Siete quelle che portano con sé continuamente un balsamo labbra? Anche voi siete cadute nella follia e avete comprato un ovetto. E' semplicemente carino e buono, vero. Se strofinate un balsamo sulle labbra una o due volte al giorno, con il balsamo EOS lo farete una o due volte all'ora. Insomma non riuscerete a smettere.

Dove sono covati questi ovetti?

A New York nel 2006. EOS è la sigla di Evolution of Smooth. Perché sono diventati così popolari? Non gli manca qualità, sono originali e semplicemente carinissimi. Gli ovetti fatti di plastica, morbidi al tatto, sono facili da aprire.

Il balsamo è trasparente. Idrata le labbra screpolate. Le labbra risultano morbide e da mordere. Profuma e gusta. Cosa aggiungere. Ah, sì. 100% naturale, senza parabeni e petrolati, ricco di vitamina E (antiossidante), olio di jojoba, burro di karité.

Il negativo? Scegliere il gusto. Davvero :-). Tutti i gusti sono deliziosi e per chi non è fan dei gusti fruttati esiste vaniglia e menta.

Cosa succede dopo l'applicazione? La vostra lingua strofina costantemente le labbra. Mentre la vostra dolce metà vi bacia cerca di indovinare quale gusto avete usato stavolta.

Accedi

Password dimenticata? Ti inviamo una nuova password.
È la prima volta che accedi qui? Crea il tuo account.