Battaglia intera in Moschino Uomo?

1 7
Moschino Uomo

Moschino. Uomo. Italiano. Tre parole che spiegano lo scopo di questa fragranza maschile. Dal 1998 siamo lieti di avere questo profumo virile di nome Moschino Uomo? che non offende, in più è un grande onore di riceverlo.

Moschino vuol dire la qualità. La qualità sottolineata dai prodotti popolari e venduti da anni confermano che la maison italiana Moschino è semplicemente buona.

Uomo. Questa creatura ha bisogno di farci mostrare che non ha paura di niente. Però ogni tanto ci fa vedere anche il suo lato elegante e sofisticato.

L’italiano visto dagli stranieri significa capelli neri, giacca a pello e sigaretta oppure spaghetti al dente, un canarino sopra la finestra e la chitarra in mano...  Forse per gli stranieri ma in Italia dicendo l’italiano vuol dire temperamento, passione e avventura.

Il profumo da uomo Moschino Uomo? sa una cosa: donare all’uomo qualcosa misterioso e sensuale. Qualcosa eccellente. La bottiglietta riprende la forma di whiskey. Chi beve quest’essenza legnosa, floreale e muschiata, non riesce a smettere. Per fortuna in questo senso non è male se uno diventerà dipendente dall’alcool.

Sotto il punto interrogativo?

La piramide olfattiva ha creato una battaglia tra tre opponenti: testa, cuore e fondo. Ogni guerriero ha quattro soldati. Decidete voi quale vincerà?

Testa: coriandolo, mandarino cinese, aldeidi, legno di rosa del Brasile

Cuore: ciclamino, cannella, salvia sclare, labdano

Fondo: muschio animale, legno di cedro, ambra grigia, assenzio romano

Non ci resta che vi chiedere: Vi piace? Lo assaggiate?

Accedi

Password dimenticata? Ti inviamo una nuova password.
È la prima volta che accedi qui? Crea il tuo account.