Arricciacapelli

Filtri
Cambia categoria
Ordina per:
Organizzare:
Organizzare:

INFORMAZIONI PER: Arricciacapelli

Con un arricciacapelli potrai facilmente e rapidamente avere i ricci desiderati. Come scegliere un arricciacapelli che soddisfi le tue aspettative? Concentrati sulle caratteristiche più importanti, il tipo di arricciacapelli, la dimensione della testa, la regolazione della temperatura e il materiale.

Quale arricciacapelli scegliere?

Puoi scegliere tra quello automatico, conico oppure classico. L'arricciacapelli automatico è senza dubbio il più facile e veloce da usare. I ricci conici sono ideali per ricci stretti alla base e più larghi alla radice, richiedono pratica e pazienza. L'arriciacapelli classico con la pinza crea ricci più grandi con risultati più naturali.

Diametro della testa dell'arricciacapelli

La scelta dell'arricciacapelli dovrebbe partire con la scelta del diametro della testa dell'arricciacapelli, a seconda dell'effetto che si desidera ottenere. Per ottenere dei ricci più stretti ti cosigliamo un ferro con un diametro massimo di 19mm, ma se vuoi i ricci più larghi, effetto beach waves, scegli una testa più larga di 19 mm.

Impostazione della temperatura

Nella scelta è importante controllare anche l'impostazione della temperatura. L'arricciacapelli dovrebbe offrire diverse opzioni di temperatura. Ovviamente, maggiore è la temperatura che si sceglie, più si rischia di rovinare i capelli. Non dimenticare di usare prodotti speciali per la cura e la protezione dalle fonti di calore per i capelli prima di arricciarli.

Materiale

Un altro aspetto importante nella scelta dell'arricciacapelli è il materiale con cui è realizzato. Le scelte sono acciaio inossidabile, ceramica, tormalina e titanio. Il vantaggio dell'acciaio inossidabile è che si scalda rapidamente, ma è anche il meno delicato sui capelli. Uno dei materiali più popolari è la ceramica, che consente una distribuzione uniforme della temperatura e aiuta a ottenere capelli setosi.

Consegna:
Pagamento:
Certificazione: